La Famiglia

La CA’ ROME’ nasce nel 1980 per volontà del suo fondatore Romano Marengo: uomo semplice, onesto, con grande passione per il Vino, la Vite e per la sua terra.

Quest’azienda a conduzione familiare è la realizzazione del suo sogno più grande, maturato dopo un’esperienza già trentennale nel settore enologico: essa diventa il progetto che condivide con i figli Giuseppe (da tutti detto Pino), Paola e Maria e con la moglie Olimpia.

Romano insegna loro il suo modo di lavorare, la sua mentalità, l’obiettivo primario: la produzione di vini di qualità. Giuseppe porta avanti i principi paterni seguendo con cura tutte le fasi tecniche della lavorazione, a cominciare dalla selezione delle uve provenienti dai vigneti storici di proprietà della famiglia, situati a Barbaresco e Serralunga d’Alba, gli ultimi dei quali ereditati dalla nonna “Maria di Brun”. Paola segue la parte commerciale, con energia infaticabile e con il sorriso che arriva da un innato ottimismo. Grande è la passione con cui trasmette i valori di famiglia e la mission dell’azienda: qualità, onestà, rispetto per la tradizione, ricerca, respiro internazionale.
Olimpia, donna di straordinaria energia, cultura e senso pratico, incarna l’anima di una famiglia cui ha dedicato gran parte della sua vita e che si riflette nella Cantina e nei suoi prodotti.

Col tempo Giuseppe si dimostra un efficace continuatore dell’opera del padre. Prende in mano con decisione le redini dell’azienda e apporta innovazioni tecnologiche alle lavorazioni, adattandole anche ai nuovi tempi e ai sempre maggiori oneri richiesti dal mercato e da regole stringenti imposte dalle leggi e dai disciplinari di produzione dei vini doc e docg.
Romano, col suo fare burbero e con i saggi consigli di un’esperienza trentennale, osserva attento e benevolo il buon andamento dell’attività.